In crescita la domanda di auto in noleggio a lungo termine

jeep noleggio a lungo termine

Premettiamo che per orientarsi nella giungla di proposte commerciali sono nati dei selezionatori e comparatori di offerte come noleggiolungotermine.market che raccolgono le migliori offerte NLT dai principali operatori del mercato per metterle a confronto.

Detto questo, sappiamo che una volta l’automobile rappresentava il principale acquisto delle famiglie italiane nell’ambito dei beni durevoli, subito dopo la casa. L’acquisto di una nuova auto era un rito e una cerimonia da condividere con parenti e amici. Oggi, sempre di più invece i privati e le piccole partite iva preferisco il noleggio a lungo termine, come le grandi aziende fanno già da tempo per le loro flotte aziendali.

  • I vantaggi: so con certezza quanto spendo per l’auto ogni mese, soprattutto con le formule tutto incluso; ho un auto sempre relativamente nuova e in buone condizioni; affronto con maggiore serenità guasti seri perché, alla fine, l’auto non è mia
  • Gli svantaggi: non capitalizzo quello che spendo perché al termine del noleggio non ho un valore residuo in mano; alcune condizioni di noleggio potrebbero non essermi del tutto favorevoli in circostanze particolari come gli incidenti, il furto del veicolo o interventi straordinari (se non inclusi).

Pur non essendo una formula sempre conveniente per tutti rispetto all’acquisto, il noleggio a lungo termine si presenta sul mercato auto con tantissime formule diverse che lo rendono adatto se non a tutti, sicuramente alla maggior parte delle persone. Dalle formule senza anticipo a quelle con chilometraggio illimitato, si passa per una serie infinita di soluzione intermedie offerte da prestigiosi noleggiatori sul mercato quali ALD e Arval, e tanti altri, che hanno maturato una lunga esperienza nel settore fornendo per tanti anni le grandi aziende.

Sono disponibili in noleggio a breve e lungo termine pressoché tutte le marche di automobili, dai marchi del gruppo FCA come Fiat, Alfa e Jeep, a Renault, Citroen e DS, alle tedesche BMW, VW, Audi e Mercedes, fino ad arrivare alla Tesla e tutte le asiatiche da Nissan e KIA.

A voi la scelta!